Abbiamo esplorato il mondo in lungo e in largo per scovare hotel all'avanguardia, dove l'architettura, l'interior design e la qualità del servizio vanno di pari passo con il piacere di un'esperienza fuori dal comune. Cinque stelle e oltre: questi cofanetti di lusso sono la destinazione perfetta per viaggi ai confini del mondo, tra panorami mozzafiato e avventure indimenticabili. Provare per credere!

Pumphouse Point Hotel

Tasmania, Australia

Un puntino bianco in mezzo a una distesa d'acqua blu cobalto: si presenta così il Pumphouse Point Hotel, un'ex centrale idroelettica costruita negli anni '30 al largo di un lago circondato dai boschi. Percorrere il ponte che lo collega alla terraferma è un'esperienza da film e, una volta a destinazione, gli interni non sono da meno. I dettagli industriali di inizio '900 si uniscono armoniosamente a delicati tocchi moderni; e il panorama? In questo nido isolato nel cuore della natura, non può che essere uno spettacolo.

Treehotel

Harads, Svezia

Sette case sull'albero, sette ambienti unici, una sola foresta nel nord della Svezia. Il design avanguardista si fa specchio della natura circostante e, al tempo stesso, la interrompe entrandovi in contrasto. Un esempio su tutti? La casa a forma di ufo, così stravagante da sembrare uscita da una pellicola di fantascienza. Le porte si aprono su spazi arredati in stile minimal, un chiaro stratagemma per non distogliere l'attenzione dalle enormi vetrate con vista, protagoniste indiscusse della scena.

The Siam

Bangkok, Thailand

Le sponde del fiume Chao Phraya sono le fondamenta di una sorta di templio anni '20, un capolavoro in stile Art déco che stupisce con esterni in bianco e nero, finestre allungate e una struttura a torrette. Gli anni ruggenti tornano tra il marmo e i pezzi d'epoca degli interni, dove l'atrio, inondato di luce, serve da punto focale per camere in cui l'Oriente si mescola allo stile di inizio '900. Legno scuro, vasche da bagno freestanding e luminosità a non finire: ecco di cosa è fatta l'eleganza.

Fogo Island Inn

Terranova, Canada

Ai confini del mondo, tra le rocce erose dal rigido clima canadese, c'è una struttura singolare, mastodontica, un monolite moderno dal design geometrico: il Fogo Island Inn. In contrasto con il vicino villaggio di pescatori solo per l'architettura rivoluzionaria, l'hotel ha sposato la comunità locale creando un rapporto di sostegno reciproco e avviando la riqualificazione dell'area. La cucina si basa sulla tradizione peschereccia del luogo, e i tour offerti sono organizzati da guide autoctone. Oltre la soglia, le vetrate a parete delle camere si aprono sulle acque dell'oceano, come in una nave da crociera pronta a salpare verso nuovi orizzonti.

The Beekman

New York, Stati Uniti

È raro che un palazzo nel cuore di New York sia baciato dal sole. Eppure è proprio la luce il punto di forza del Beekman, complice un lucernario a piramide che irradia l'atrio e le balconate interne, dettaglio dopo dettaglio, un piano dopo l'altro. Se l'eleganza di New York potesse prendere forma lo farebbe proprio così, in camere che richiamano i tocchi glamour dei primi anni del XX secolo e li mescolano alle tendenze che guidano la città. Farsi portavoce dello spirito di New York non è un gioco da ragazzi, eppure!

Bisate Lodge

Ruhengeri, Ruanda

Nella giungla del Ruanda, sulle pendici di un vulcano, un gruppetto di capanne sorveglia la valle. Il loro design è ispirato all'architettura aborigena dell'antico palazzo reale di Nyanza, una particolare struttura in paglia intrecciata che costituisce parte integrante del patrimonio culturale del paese. Affacciati sui monti e sulla natura circostante, gli interni colpiscono con caminetti in pietra vulcanica, coperte e tappeti realizzati a mano e materiali che rimandano ai colori della terra. Il lusso, non c'è dubbio, è palpabile, ma è la decisa vena ecosostenibile a rendere l'hotel un tutt'uno con il Ruanda e i suoi paesaggi incontaminati.

Mashpi Lodge

Pichincha, Ecuador

Ore e ore di escursioni per avvistare la fauna locale? No, grazie. Il Mashpi Lodge si nasconde dietro un involucro di vetro e acciaio nella foresta nebulosa dell'Ecuador, un osservatorio luxury da cui ammirare scimmie e uccelli tropicali dal comfort avvolgente di una vasca idromassaggio. La natura selvaggia resta al centro del palcoscenico grazie alle vetrate a parete che ricoprono ogni angolo della struttura; è una tendenza che continua all'interno delle camere, dove il design minimal degli arredi lascia spazio alla vista sugli esterni, senza tuttavia rinunciare a un lusso mai eccessivo.

Royal Mansour

Marrakech, Marocco

Parola d'ordine, opulenza. Questo intreccio sconfinato di riad è stato commissionato dal re in persona, che ha dato agli artigiani più abili di tutto il Marocco l'incarico di realizzare interni meravigliosamente dettagliati. Il risultato? Una serie di residenze esclusive, con spazi adornati da tradizionali piastrelle marocchine e mobili fastosi. Il complesso sembra una medina in miniatura, con una pittoresca trama di vicoletti intervallati da giochi d'acqua. Il servizio, poi, è ineccepibile, l'ultimo tassello di un'esperienza a dir poco regale.

Awasi Patagonia

Magallanes, Cile

Angoli selvaggi, suggestivi, remoti. Una vacanza in Patagonia dà un significato tutto nuovo al concetto di viaggiare, e una notte all'Awasi ne è la controprova. Le ville, geometriche e senza fronzoli, sono adagiate sul pendio di una riserva privata, prediligendo materiali naturali e un design lineare per creare spazi che si integrano perfettamente alla natura circostante (e le viste panoramiche non guastano di certo!). A ogni villa è assegnata una guida privata e una jeep 4x4, un passepartout verso nuove avventure alla scoperta di paesaggi da sogno.

Deplar Farm

Ólafsfjörður, Islanda

Tra le dolci colline del nord dell'Islanda giace un luxury hotel unico nel suo genere. Il Deplar Farm è stato ricavato da un'antica fattoria, che rivive ancora oggi in alcuni dettagli dell'hotel. Il legno scuro e i tetti ricoperti da un manto d'erba omaggiano il patrimonio rustico della regione, creando un interessante contrasto con il design minimal e contemporaneo che veste gli interni. I servizi esclusivi non mancano, tra cucina gourmet, escursioni nella natura, pesca di salmoni e addirittura heliski. Un rifugio di lusso in un angolo remoto del mondo. Chi lo avrebbe mai detto?

Prova il nuovo Lexus UX Hybrid con tecnologia Full Hybrid Electric

Preparati a vivere un'avventura metropolitana sul primo crossover compatto ibrido elettrificato

Prenota ora il tuo test drive